Informativa sulla privacy

In base alle nuove norme relative alla Direttiva e-privacy e al Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) dell'Unione europea Cosplay Archive è obbligato a informare gli utenti nello Spazio economico europeo (SEE) che per proseguire nella navigazione del sito è necessario ricevere il consenso per l'utilizzo dei cookie, nonché per la raccolta, la condivisione e l'utilizzo dei dati personali ai fini della personalizzazione degli annunci pubblicitari. Cosplay Archive non richiede direttamente né conserva dati personali dell'utente, ma si avvale di cookie tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento del sito ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. In virtù delle nuove normative sulla privacy online, Cosplay Archive si è adeguato bloccando preventivamente tutti i codici e gli script che potrebbero interagire con l'utente fino ad un suo esplicito consenso all'installazione. Se vuoi saperne di più a riguardo e se ti interessa scoprire come revocare successivamente il consenso consulta la nostra cookie policy. Per proseguire nella navigazione devi acconsentire all'installazione di questi codici e all'uso dei cookie (ricordiamo che il browser deve essere abilitato ad accettare i cookie). Rifiutando sarai reindirizzato a Google. Nessuna codice sarà installato.
Leggi l'informativa estesa sulla cookie policy



Rifiuto !



FOLLOW US

Facebook  Twitter  Google Plus  YouTube





CONDIVIDI IL SITO

TRANSLATE

Google translator service


Cosplay Archive - Pepakura Database - Tutorials & Guides


MOBILE VERSION

COME PREPARARE E PULIRE UN AEROGRAFO

come preparare e pulire un aerografo

Abbiamo già accennato cosa sia un aerografo, quali sono le sue caratteristiche e le sue peculiarità a questo LINK.
Adesso cerchiamo brevemente di spiegare quali sono i requisiti e le modalità per un corretto utilizzo dello strumento.
Prima di partire consigliamo di dare uno sguardo alle varie componenti dello strumento (faremo riferimento a queste immagini d'ora in avanti).

Aerografo componenti 1
Clicca l'immagine per ingrandire


Aerografo componenti 2

Preparazione e diluizione del colore

L'aerografo per poter funzionare ha ovviamente bisogno di colori ben diluiti, poiché questi devono necessariamente essere nebulizzati attraverso ugelli molto piccoli (con diametro inferiore al mezzo millimetro). In commercio esistono colori già pronti all'uso ma talvolta è necessario intervenire per modificare la densità del colore. Naturalmente le vernici utilizzabili possono essere di diverso tipo e ciascuna di esse ha il proprio metodo di diluizione specifico che ora esporremo con un semplice schema:

Acrilico a base alcolica = se non è pronto all'uso si può usare l'acool isopropilico bianco o i diluenti specifici di marca.

Acrilico non a base alcolica = diluibile con acqua distillata o demineralizzata (50% di diluizione per i più densi) o reducer kcolor o medium specifici. Consigliati anche medium ritardanti (fino ad un max del 10% del colore) per ridurre la quantità di colore che potrebbe essiccare all'interno delle componenti dell'aerografo.

Smalti = si usano diluenti specifici (il lacquer thinner a tappo giallo della Tamiya è molto usato), oppure è consigliata la benzina zippo oppure con molta moderazione il diluente nitro (soprattutto molta moderazione).

Lacche = solitamente pronte all'uso nel caso alcol denaturato bianco per quelle a base alcoliche.


PRO TIP: Nel caso in origine il colore fosse particolarmente denso (come gli acrilici a base vinilica) è consigliabile, a seguito della giusta diluizione, filtrare il colore attraverso un pezzetto di garza (mettete la garzetta a mo' di tappo sopra il serbatoio dell'aerografo e colateci lentamente sopra il colore diluito). Questo permette di evitare che grumi di colore non perfettamente diluiti vadano a compromettere l'utilizzo dello strumento.

NOTA: Per altre info utili sulle vernici andare a questo LINK

Precauzioni durante l'utilizzo dell'aerografo

A motivo del fatto che il colore viene letteralmente nebulizzato, è consigliato utilizzare lo strumento in ambienti aerati con l'ausilio di una mascherina con filtro. Minuscole particelle di colore volatile vengono infatti continuamente rilasciate durante l'utilizzo (e non sono visibili se non in particolari condizioni di luce) e potrebbero essere facimente inalate. Nonostante la quantità sia bassa, per usi prolungati è consigliato prendere questi provvedimenti.

Pulizia dell'aerografo

Una volta utilizzato lo strumento questo deve essere necessariamente pulito. Esistono dei "lavaggi rapidi" (vedi dopo) che vengono utilizzati al momento in cui si rende necessario cambiare colore da nebulizzare. Noi però ci soffermeremo soprattutto sulla pulizia completa dello strumento, necessaria se si prevede di non utilizzarlo per un periodo di tempo prolungato.

Materiali e strumenti richiesti per la pulizia

(NOTA: tutti i materiali riportati sono alternativi a quelli specifici in quanto più economici o già presenti in casa per altri motivi.)

- cotton fioc
- scovolini interdentali 1,9 mm (sotituiscono scovolini specifici)
- aghi da insulina (sostiuiscono aghi da pulizia specifici)
- carta scottex pulita
- recipiente (in cui colare l'acqua sporca - è sufficiente un bicchere)
- pennellini per pulizia
- siringa o pipetta per spruzzare l'acqua
- acqua distillata o demineralizzata

Ago da insulina

Scovolino

Come pulire

Credit: MARTELLATO SRL - YOUTUBE

1. Colare il colore residuo del serbatoio nel recipiente.

2. Inserire acqua distillata nel serbatoio, aiutandosi con la pipetta o la siringa.

3. Chiudere l'ugello con un dito per impedire l'uscita dell'aria e trascinare delicatamente il pulsante all'indietro per azionare il flusso, in modo da far gorgogliare il liquido nel serbatoio.

Pulizia aerografo 1

4. Rovesciare l'acqua di riasciacquo dopo aver pulito le pareti del serbatoio con un pennello.

5. Azionare il flusso d'aria normalmente e valutare se fuoriesce ancora colore dalla duse. Nel caso, ripetere i punti 2-3-4 fino a che non uscirà acqua pulita dall'aerografo.

NOTA: si possono utilizzare dei solventi specifici durante questa fase per rimuovere incrostazioni di colore dalle pareti del serbatoio o da altre componenti (consultare lo schema a fine pagina).
NOTA 2: i punti 1-5 sono quelli richiesti per il "lavaggio rapido" per poter cambiare colore durante l'utilizzo.

6. Svitare il manico posteriore e allentare la vite di serraggio dell'ago.

7. Svitare il cappelletto dell'ago anteriore e il cappelletto dell'ugello.

8. Smontare la duse con l'apposita chiavetta nel caso fosse avvitata e rimuoverla, quindi sfilare anteriormente l'ago onde evitare di portare posteriormente eventuali residui di colore.

Pulizia aerografo 2

9. Pulire quindi l'ago singolarmente con una salvietta di carta tramite movimenti dall'indietro all'avanti per evitare di compromettere la punta (molto delicata).

Pulizia aerografo 3

10. Pulire i cappelletti anteriori con cotton fioc e scovolini sottili. Prestare attenzione sia all'interno che all'esterno, soprattutto per quanto riguarda le filettature (per l'avvitamento). Eventuali residui solidi possono essere rimossi con una punta di bisturi o con aghi sottili.

Pulizia aerografo 4

11. Pulire la duse con scovolini o con piccoli aghi facendo estrema attenzione a non forzare il passaggio di oggetti nell'ugello (consigliato l'ago delle siringhe da insulina per pulire all'interno della duse).

12. Quando siete sicuri di aver ripulito queste componenti e non trovate più traccia di colore, rimontate tutto e riponete il vostro aerografo.

Schema: solventi specifici per la pulizia in base al colore utilizzato

Acrilico a base alcolica = alcool isopropilico (quello bianco non quello rosa)
Acrilico non a base alcolica = acqua distillata (90%) + sgrassatore universale (10%)
Smalti e lacche = diluente nitro

Problematiche frequenti e risoluzioni

Credit: LINK YOUTUBE

PROBLEMA 1
Il colore è nel serbatoio ma non esce quando si aerografa.
CAUSA
L'ago non è fissato bene alla vite di serraggio e non retrocede quando si sposta il pulsante indietro.
SOLUZIONE
Stringere la vite.

PROBLEMA 2
L'aria esce continuamente anche dopo aver rilasciato il pulsante.
CAUSA
Il pistoncino della valvola dell'aria si è incastrato.
SOLUZIONE
Smontare la valvola e rimuovere le impurità.

PROBLEMA 3
L'aerografo schizza e il colore gorgoglia nel serbatoio.
CAUSA
L'ugello è rotto.
SOLUZIONE
Controllare con una lente e sostituire in caso di rottura.

PROBLEMA 4
L'aerografo nebulizza in modo grossolano.
CAUSA
La pressione dell'aria è troppo bassa.
SOLUZIONE
Aumentare la pressione regolando la manopola del compressore.

PROBLEMA 5
Il pulsante non ritorna nella posizione di partenza.
CAUSA
L'ago o il meccanismo di blocco sono incastrati oppure manca la molla.
SOLUZIONE
Smontare il manico posteriore e liberare il blocco o sostiuire la molla.

PROBLEMA 6
Ci sono bollicine sul puntale.
CAUSA
C'è acqua nel cappelletto o nell'ugello.
SOLUZIONE
Pulire le componenti in modo più accurato e asciugare bene.

PROBLEMA 7
Il vano dove alloggia il pulsante è pieno di colore e/o acqua.
CAUSA
Il colore e/o l'acqua sono defluiti posteriormente accidentalmente.
SOLUZIONE
Rimuovere tutte le componenti centrali quindi pulirle ed asciugarle una per una.

PROBLEMA 8
L'aerografo schizza e fa macchie.
CAUSA
Sulla coroncina ristagna colore non nebulizzato.
SOLUZIONE
Pulire e asciugare con cura le componenti.

PROBLEMA 9
Il getto dell'aerografo fa una macchia sbavata.
CAUSA
C'è troppo colore nel serbatoio.
SOLUZIONE
Rimuovere parte del colore.



RICERCHE CORRELATE




Info    -    Contatti    -    Affiliazioni & Partnership    -    Copyright & Copyleft

Disclaimer    -    Statistiche    -    Cerca sul Sito    -    Sitemap    -    Privacy




Website www.cosplayarchive.com - 10-05-2016 - © Copyright: Some Rights Reserved


PARTNER

Ariadny Cosplay





Info    -    Contatti    -    Affiliazioni & Partnership    -    Copyright & Copyleft    -    Disclaimer    -    Statistiche    -    Cerca sul Sito    -    Sitemap    -    Privacy




Major Browser Compatibility
Major Browser Compatibility

W3C HTML5 Valid    CSS3 Valid

Website www.cosplayarchive.com - 10-05-2016 - © Copyright: Some Rights Reserved (read the link for more informations)